Letizia Cingolani

Psicologa e psicoterapeuta

“Puoi cambiare solo te stesso, ma questo cambierà ogni cosa” 

– Gary Goldstein

“Un giorno volerò – disse il bruco. Tutti gli animali scoppiarono a ridere. Tutti, ma non la farfalla.” 

– Racconto popolare

“Se si è altamente sensibili, comprendere l’alta sensibilità è un percorso di rinascita e di risveglio spirituale, in grado di gettare nuova luce sulla propria identità e su ciò che si fa. Questo è avvenuto per me e può avvenire per tutti
quando ci si accoglie per ciò che si è.”

Dr. ssa Letizia Cingolani

Chi sono

Sono una psicologa e psicoterapeuta individuale e di gruppo ad orientamento analitico transazionale.

Sposata dal 2004 e madre di due figli, dal 2011 scrivo per la rivista «Persone e Società» e dal 2016 sono terapeuta certificata E.M.D.R. 

Dal 2019 mi occupo anche di persone altamente sensibili.

Di cosa mi occupo 

E.M.D.R.<br /> (Eye Movement Desensitization and Reprocessing)

Attualmente è la tecnica psicoterapeutica più accreditata in ambito scientifico in grado di riattivare la rielaborazione dei vissuti traumatici attraverso i movimenti oculari.

Alta Sensibilità

L’espressione “persona altamente sensibile” (PAS) sta ad indicare un tratto di personalità riscontrabile in circa il 15-20% della popolazione. Questo tratto è come una sorta di filtro dalla realtà che permette di vedere più cose e più in profondità, in particolare l’aspetto emotivo delle situazioni. Tratto di per sé normale e indipendente dalla timidezza o dall’introversione (Aron, 1997) le sue principali caratteristiche sono: 

– PROFONDITA’ DI ELABORAZIONE

– TENDENZA A RAGGIUNGERE FACILMENTE IL SOVRACCARICO (overarousal)

– GRANDE EMPATIA

– CAPACITÀ DI SINTONIZZARSI SULLE PERCEZIONI SOTTILI

Per un approfondimento si rimanda a E.ARON, Persone altamente sensibili, Mondadori 2018 e al sito www.personealtamentesensibili.it

Consulenza

La consulenza è il primo e fondamentale momento di accoglienza e condivisione della problematica riferita. 

Non sempre è necessaria una psicoterapia: talvolta le persone hanno solo bisogno di aumentare la propria consapevolezza e di interventi di psico-educazione.

Consulenza Familiare e di Coppia

Talvolta è utile estendere la consulenza al sistema coppia o famiglia. Siamo infatti parte attiva in sistemi, quali la coppia e la famiglia, all’interno dei quali alcuni comportamenti o sintomi individuali possono assumere il loro significato più profondo. 

 

Psicoterapia individuale

Laddove vi siano le condizioni, nel rispetto della richiesta della persona, la psicoterapia individuale  è lo strumento di elezione per un cambiamento profondo. 

In particolare, nel caso di traumi passati o attuali che bloccano il funzionamento della persona, l’applicazione del metodo EMDR consente una rielaborazione profonda dei vissuti.

Formazione e Approfondimento

Formazione individuale,  approfondimenti e conferenze che riguardano le fasi della vita, la gestione dei traumi, l’alta sensibilità e altre dimensioni della psiche.

Il mio approccio e la mia filosofia

Ci sono diverse convergenze che intravedo tra l’alta sensibilità e il metodo EMDR, attività di cui mi occupo prevalentemente dal 2016, dopo il necessario training. L’EMDR è un approccio
psicoterapico la cui efficacia è comprovata da più di 44 studi randomizzati e da centinaia di
pubblicazioni. In concreto, attraverso questo metodo vengono identificati e affrontati i ricordi non elaborati che sono alla base di pressoché tutte le forme di psicopatologia e disagio, poiché da essi si creerebbero i modelli operativi interni disfunzionali che sostengono tale disagio. La ricerca in EMDR dimostra che se a questi ricordi, cui si torna nel contesto terapeutico, si accompagnano movimenti oculari specifici, questi movimenti sono in grado di portare a una desensibilizzazione e ad una elaborazione del trauma. Ciò che avviene durante l’elaborazione è sorprendente: il ricordo si allontana e si comincia a vedere in modo nuovo, come in un film di cui si è sia protagonista che spettatore. L’evento si riconnette al presente in una nuova
prospettiva, facendo sempre meno male per via della parallela desensibilizzazione.
Sebbene la mia osservazione abbia ben poco valore statistico, ho potuto notare nelle persone altamente sensibili (PAS) una maggiore predisposizione al metodo EMDR. Dietro ogni nuova scoperta c’è un’intuizione. Un po’ come l’iniziale progetto di quello che mi piacerebbe costruire col mio bagaglio di conoscenze in questa nuova terra.

I miei articoli

Benvenuti nel mio blog, dedicato alla mia professione, alle mie riflessioni e ai miei articoli. Spero che ciascuno possa trovare quello che cerca e che ciò che trova possa corrispondere alla propria ricerca.

QUANDO LA PAURA DI AMMALARSI DIVENTA MALATTIA…
QUANDO LA PAURA DI AMMALARSI DIVENTA MALATTIA…

Fu Ippocrate a coniare il termine “ipocondria” nel V secolo A..C. e, da allora, la condizione ipocondriaca continua ad essere largamente diffusa anche ai nostri giorni. Uno dei film più evocativi su questo tema è “il malato immaginario”, anche grazie alla magistrale...

leggi tutto

Contattami

4 + 2 =

Chiama

328/0108393

Email

mail.cingolani@gmail.com

Indirizzo

Via dei Savorelli, 10
Roma, 00165

Orari di consulenza

Lun-Ven: 14.00-18.00